Cose da fare a Firenze per i bambini: visita ai musei

Siete nel capoluogo toscano e state pensando a quali attività offre Firenze per bambini? Tra le tante proposte c’è la visita ai musei dove far avvicinare i vostri piccoli nell’arte, nella cultura e nella storia di questa splendida città. Noi ve ne suggeriamo 3 adatti per far divertire i vostri figli se visitate Firenze in 3 giorni con bambini.

1. MUSEO LEONARDO DA VINCI

Dedicato al più grande genio di tutti i tempi, il museo prese il via nel 1953, quando un privato offrì del denaro per far costruire tutti i modellini delle macchine e delle invenzioni di Leonardo. La visita divertirà i vostri bambini ma anche voi grandi, perchè vi permetterà di immergervi nel fantastico mondo di Leonardo attraverso i disegni, i modelli e le illustrazioni.
Situato nel centro di Firenze, a pochi passi dal Duomo, il museo ospita le ricostruzioni di diversi progetti di ingegneria civile, militare e di volo  progettate dal grande inventore, molte di esse a grandezza naturale e tutte funzionanti perfettamente.
Sicuramente il museo è un’ottima tappa del vostro itinerario della visita a Firenze per bambini.

2. MUSEO STIBBERT

Situato all’interno di Villa Montughi, ottocentesca e caratterizzata da un’ambientazione spettacolare, il Museo ospita tante armi ed armature antiche sia europee che orientali,abiti e accessori (sec. XVI-XIX), arazzi porcellane e elementi di arredo. Stupefacente la Sala della Cavalcata, dove è esposta una schiera di cavalli e cavalieri a grandezza naturale. I vostri bambini ne rimarranno entusiasti!
Accanto al museo c’è un parco all’inglese, con tempietti, grotte e fontane d’acqua. Dopo la visita potrete fermarvi un po’ qui per riposarvi.

Il museo si trova a nord della Fortezza da Basso. L’autobus n.4 che parte dalla stazione di Santa Maria Novella arriva in Via vittorio Emanuele II, da dove rimane da fare un tratto a piedi abbastanza breve.

3. MUSEO DI PALAZZO VECCHIO

Situato in Piazza della Signoria, all’interno di alcuni spazi dell’edificio che sono stati attualmente convertiti in un progetto museale dedicato alla conoscenza dei più piccoli. Sono stati allestiti due piccoli teatri, una sala dove vengono narrati racconti storici realizzati in modo che siano adatti ai bambini dai 3 ai 7 anni, un laboratorio di pittura e una zona ideata per far conoscere ai bambini il concetto di prospettiva applicato all’arte. Dedicato ai bambini dagli 8 anni in su c’è poi lo spazio dedicato “Civiltà del Rinascimento a Firenze per tutti” che permette ai giovani visitatori e alle loro famiglie di andare alla scoperta del Rinascimento.

Hai trovato utile questo articolo? Dagli un voto:
[Totale: 0 Media: 0]