Due cose da fare a Firenze in due giorni

Se programmate di visitare Firenze in due giorni dovete organizzare il vostro soggiorno al meglio, per non perdervi le esperienze migliori. Sicuramente la prima cosa da fare è scegliere quali musei e quali attrazioni principali vedere, ma è anche importante inserire delle tappe nel vostro itinerario che rendano ancora più bella la vostra vacanza.

Qui di seguito vi suggeriamo due cose che potete fare per godervi al meglio Firenze:

Cerca hotel a Firenze

2 giorni a Firenze: la famosa bistecca alla fiorentina

1. MANGIARE UNA FIORENTINA

Piatto della cucina toscana per antonomasia, è assolutamente da assaggiare almeno una volta. Non potete tornare a casa dalla vostra vacanza senza averne gustata una. Se volete il meglio seguite i nostri consigli su dove andare a mangiare la fiorentina più buona.

Fate attenzione: a Firenze la bistecca deve avere caratteristiche ben precise: l’osso a forma di T, il peso di almeno 1,5 kg e la cottura al sangue. Deve essere tagliata nella lombata di vitellone di razza chianina, una razza che fa parte della IGP “Vitellone dell’Italia centrale”.

Firenze dall'alto: vista da piazzale Michelangelo

2. VEDERE FIRENZE DALL’ALTO

Un’altra cosa che potete fare durante il vostro viaggio per visitare Firenze in due giorni è quella di andare a godervi la vista di questa meravigliosa città dall’alto.
L’ideale è recarvi a Piazzale Michelangelo, disegnato nel 1869 dall’architetto fiorentino Giuseppe Poggi, da dove potrete godere di uno dei più bei panorami di Firenze.
E’ il punto migliore da dove fare i vostri scatti, non ve ne pentirete. Raggiungere il piazzale è molto semplice: potete andare in autobus (12 e 13 con partenza da Santa Maria Novella) o in auto, ma il modo migliore è sempre quello di arrivarci a piedi. Ci vuole circa mezz’ora.

Hai trovato utile questo articolo? Dagli un voto:
[Totale: 0 Media: 0]