Le migliori viste panoramiche di Firenze

Se Firenze è già stupenda con i piedi per terra, immaginate quanto lo possa essere se la osservate da un punto panoramico!

Culla del Rinascimento Italiano questa bellissima città toscana ha ottimi punti da dove poter ammirare il panorama. Qui di seguito trovate alcuni tra i migliori, ma non perdete l’occasione di esplorare e trovarne di altri. E soprattutto non dimenticatevi di portare una macchina fotografica!

LA CUPOLA DEL BRUNELLESCHI

Firenze in 2 giorni : la strepitosa cupola del Brunelleschi

Il simbolo per eccellenza della città, è d’obbligo nella lista di ogni visitatore in viaggio a Firenze. La Cupola ospita un importante patrimonio artistico e non solo. Prendete due piccioni con una fava e ammirate dall’alto ciò che vi circonda. La vista dall’alto sulla piazza della Basilica di Santa Maria del Fiore e sul centro storico di Firenze è unica. Vi trovate a poco più di 90 metri dal suolo, intorno a voi altre torri da cui è possibile vedere lo scenario da un’angolazione un po’ diversa.

IL CAMPANILE DI GIOTTO

Il campanile di Giotto , tra le cose da visitare a Firenze

Un altro punto strategico per il panorama di Firenze. Dall’alto dei suoi 88 metri, il Campanile di Giotto vi mostra il centro fiorentino da uno dei suoi lati migliori. E’ la torre più vicina alla Cupola. Salite i suoi 413 scalini: ne varrà la pena una volta scoperto cosa vi aspetta.

Fate un piccolo tour attorno ai quattro lati della somma, avrete così la possibilità di avere una vista a 360 gradi e di fare un milione di foto panoramiche da angolazioni diverse. Il Campanile è sicuramente il miglior punto da dove ammirare da vicino la Cupola del Brunelleschi, ma da qui è anche possibile vedere alcuni dei più importanti monumenti di Firenze.

PIAZZALE MICHELANGELO

Panorama di Firenze: il migliore lo potete godere da piazzale Michelangelo

Uscite per un attimo dal centro storico e abbandonate la riva nord dell’Arno.
Attraversate il fiume dal Ponte Vecchio, dirigetevi verso Palazzo Pitti e i famosi Giardini di Boboli. Salendo fino a Piazzale Michelangelo.
Molto semplice da raggiungere in autobus o auto, il modo migliore è sempre quello di raggiungerlo a piedi. Ci vuole circa mezz’ora.
Il panorama di Firenze che vi regala questa fatica è talmente appagante che lo sforzo ne vale la pena!
L’ampia terrazza è un punto fondamentale per ammirare il panorama fiorentino. E’ in assoluto il miglior spot per godersi il tramonto durante un viaggio a Firenze.
Ma non finisce qui. Dopo il tramonto vi potete fermare per cena nel ristorante in fondo al Piazzale, anche questo un ottimo punto da dove ammirare lo scenario del patrimonio di Firenze.

TORRE DI ARNOLFO – PALAZZO VECCHIO

Visitare Firenze : la torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio

Ritornate verso il centro. Il prossimo punto da cui volete ammirare il panorama si trova proprio nel bel mezzo della parte storica della città.

Il Palazzo Vecchio o Palazzo della Signoria, era ed è la sede del consiglio comunale della città. Anche qui avete possibilità di ammirarne più spazi: la corte, a cui si accede gratuitamente; l’interno del palazzo, con i suoi affreschi e opere d’arte rinascimentali; e la torre, con la sua visuale mozzafiato.

La visita alla Torre, attribuita ad Arnolfo di Cambio, è stata aperta al pubblico solo di recente. Non perdete l’occasione di visitarla. Sarete tra i primi a calpestare alcuni tra i luoghi esclusivi della vita della Famiglia Medici.

La visuale dalla Torre di Arnolfo è diversa dalle altre torri. Non è solo un fattore di altezza – siete a 95 metri – ma lo è tanto perché il panorama di fronte a voi non è più solo quello religioso, ma quello popolare. Da qui potete vedere la Piazza della Signoria e gli Uffizi, ma anche l’Arno, il Ponte Vecchio, il Giardino di Boboli e molto altro.

LA KAFFEEHAUS – GIARDINO DI BOBOLI

La KAFFEEHAUS nei Giardini di Boboli di Firenze

Un grande edificio in stile rococò datato al Settecento, la Kaffeehaus era un luogo dove accogliere gli ospiti per un tè o caffè pomeridiano. La visita all’edificio è gratuita e il nostro consiglio è quello di andarci d’estate, poiché qui trovate un bar sulla terrazza della cupola. Sedetevi comodi, bevete una bella bibita ghiacciata, ammirate ciò che si trova intorno a voi.

Salite su una delle terrazze per un’ottima vista sul verde dei famosi Giardini di Boboli e anche su tutte le bellezze del centro storico di Firenze e i suoi importanti palazzi.

Se anche voi siete alla ricerca di un’esperienza diversa dal solito, potete provare a seguire il nostro consiglio su cosa vedere a Firenze. Uno dei panorami più belli della città – a nostro avviso – lo potete ammirare durante la visita agli Uffizi. Increduli?
Verso la fine della visita, seguite il corridoio che porta alla zona caffetteria. Alla vostra destra una meravigliosa terrazza, soleggiata per la gran parte dell’anno.

Uscite all’aria aperta e guardatevi intorno. Vi troverete a bocca aperta, con una vista meravigliosa sulla Torre di Arnolfo e gli stemmi della facciata del Palazzo Vecchio; sulla Basilica, Cupola e Campanile; su altri edifici simbolo della città di Firenze. Punti che non potete perdervi quando in viaggio a Firenze.

Leggi anche
Cosa vedere a Firenze: i Giardini di Boboli
Visitare Firenze in bicicletta
Visitare Firenze in 3 giorni. L’itinerario consigliato
Visitare Firenze in 3 giorni con bambini. Cosa Fare, dove andare e cosa vedere
La Galleria degli Uffizi
I quartieri dove trovare un buon Hotel a Firenze

Hai trovato utile questo articolo? Dagli un voto:
[Totale: 3 Media: 4.7]