mangiare a Firenze

Tre giorni a Firenze – 3 cose da mangiare

Nella vostra vacanza di 3 giorni a Firenze, saranno tante le cose da fare: visitare monumenti, ammirare attrazioni, perdersi nei suoi musei spettacolari che tutto il mondo ci invidia.
Ma tra le esperienze indimenticabili da vivere in questa città non potete dimenticare quella di provare la cucina toscana.
Ribollita, pappa col pomodoro, fagioli all’uccelletto…..sono infiniti i piatti che potrete scegliere nel menù e tutti da leccarsi i baffi!
Ma ci sono tre cose da mangiare a Firenze che dovete sicuramente assaggiare nelle “tappe ristorazione” che caratterizzeranno il vostro itinerario di 3 giorni a Firenze. Ecco quali:

Cosa mangiare a Firenze: il panino al lampredotto

1. PANINO AL LAMPREDOTTO

È un must da assaporare mentre passeggiate per le stradine del centro storico di Firenze. Potete acquistarlo in uno dei tipici chioschi chiamati lampredottai.
Il lampredotto è un piatto povero della cucina tipica fiorentina molto gustoso. È realizzato con uno dei quattro stomaci dei bivini ovvero l’abomaso. Ha un sapore forte e può essere mangiato nel panino insieme alla salsa verde oppure come un semplice bollito. Dai lampredottai potete trovare anche la trippa.

La schiacciata fiorentina, imperdibile piatto toscano

2. SCHIACCIATA FIORENTINA

Se volete fare una pausa veloce ed economica e non sapete cosa mangiare a Firenze, potete optare per una schiacciata, che, a seconda che sia ripiena o semplice, è l’ideale per un pranzo, una merenda, una cena rapida o uno spuntino.
Può essere un’ottima soluzione se volete mangiare a Firenze senza spendere troppo e soddisfare la vostra golosità. Le caratteristiche di un’autentica schiacciata fiorentina sono il fatto di essere unta, salata, croccante e cotta nel forno a legna.

3 giorni a Firenze: l'imperdibile fiorentina3. BISTECCA ALLA FIORENTINA

È la regina della cucina toscana e il non plus ultra per tutti glia amanti della carne.
A Firenze la bistecca deve avere caratteristiche ben precise: l’osso a forma di T, il peso di almeno 1,5 kg e la cottura al sangue. Deve essere tagliata nella lombata di vitellone di razza chianina, una razza che fa parte della IGP “Vitellone dell’Italia centrale”.
Scoprite qui dove gustare a Firenze la migliore bistecca alla fiorentina! 

Mangiare a Firenze – I 5 posti migliori dove gustare la schiacciata

Mangiare a Firenze una buona schiacciata fiorentina è un’esperienza che dovete assolutamente fare durante la vostra permanenza in città. Non potete concludere il vostro soggiorno senza averne assaggiata almeno una!
Unta, salata, croccante e cotta nel forno a legna sono le caratteristiche della vera schiacciata fiorentina, piatto tipico della cucina toscana, da gustare in tutti i momenti della giornata. A seconda che sia ripiena o semplice, la schiacciata fiorentina è l’ideale per un pranzo, una merenda, una cena veloce o uno spuntino. Può essere un’ottima soluzione se volete mangiare a Firenze senza spendere troppo e soddisfare la vostra golosità.

Per farvi orientare e andare dove veramente vale la pena, qui di seguito vi proponiamo l’elenco dei cinque posti dove potrete gustare la migliore schiacciata fiorentina. Siamo sicuri che non rimarrete delusi!

1. Schiacciavino

La trovate in zona Santa Croce. È una caratteristica enoteca-panineria. Qui potrete gustare schiacciate fiorentine ripiene di ogni ben di Dio: formaggi, salumi, verdure grigliate e salsine varie. Se volete potete mangiare seduti in un ambiente piccolo e molto intimo. Il personale è molto gentile e accogliente.
È a tre minuti a piedi da piazza Santa Croce, perciò può essere un’ottima idea per fare una pausa dopo aver visitato il Complesso del Duomo, una delle attrazioni principali di Firenze.
Indirizzo: via Verdi 6r

2. Antico Forno Becagli

Se volete mangiare a Firenze in un luogo storico non mancate di fare una tappa all’Antico Forno Becagli. È un vero e proprio forno, attivo da oltre cento anni. Il posto è piccolo piccolo ma offre pane, dolci, tanti tipi di schiacciate,sempre calde e buonissime sia senza niente sia quelle farcite (assaggiate quella stracchino e rucola!).
Si trova a neanche 10 minuti dalla Basilica di Santa Maria Novella.
Indirizzo: Borgo Ognissanti 92r

3. Il bufalo trippone

ll locale è piccolo piccolo ma molto accogliente, caratteristico e pulito. Troverete schiacciate spettacolari che potrete farcire come vorrete: affettati (non perdetevi il prosciutto crudo, il capocollo e il salame di cinghiale), pecorino, pomodori secchi e salsine varie. I prodotti sono tutti del territorio.
Il bufalo trippone è situato in Zona Santa Croce, perciò potete approfittarne per un pranzo o una merenda, a seconda del vostro itinerario dopo la visita a Palazzo Vecchio.
Indirizzo: Via dell’Anguillara 48r

Gli hotel in zona Santa Croce

4. Focacceria Pugi

È una focacceria storica di Firenze, aperta fin dal 1925 e oggi in città conta tre punti vendita. Il locale è molto frequentato da turisti ma anche da studenti, anche perchè due dei tre negozi si trovano nelle vicinanze dell’Università.
Un bel posto dove mangiare prima o dopo aver ammirato il David di Michelangelo alla Galleria dell’Accademia
Indirizzo: Piazza San Marco 9/b; Via S. Gallo 62/r; via G. Orsini 63-65

5. Chalet del Valico

È ideale se volete fare una merenda fuori porta: in estate per prendere il fresco, per godersi la natura in ogni stagione. Si trova infatti a più di 1000 metri di altezza e a pochi km dal Parco del Casentino. È tappa obbligata per i motociclisti che vogliono fare una pausa golosa. Qui si possono assaggiare vari tipi di schiacciate: all’olio, con il pomodoro fresco, con la cipolla. Altamente consigliata quella ripiena con funghi porcini.
Indirizzo: Via Consuma 60, Montemignaio (AR)

Dove Mangiare a Firenze la Fiorentina – I 5 posti migliori

 

Dove mangiare a Firenze un’ottima bistecca alla fiorentina è un’informazione essenziale se non volete lasciare Firenze senza aver gustato almeno una volta questa prelibatezza toscana.
A Firenze la bistecca deve avere caratteristiche ben precise: l’osso a forma di T, il peso di almeno 1,5 kg e la cottura al sangue. Deve essere tagliata nella lombata di vitellone di razza chianina, una razza che fa parte della IGP “Vitellone dell’Italia centrale”.
Per aiutarvi a scegliere dove mangiare a Firenze la vera bistecca alla fiorentina abbiamo stilato per voi la lista dei 5 ristoranti di Firenze dove andare e non rimanere delusi. Eccola

L’ Brindellone

Si trova in Oltrarno, nella zona di piazza del Carmine. Il locale, un’osteria molto piccola tipicamente toscana, è a gestione familiare e offre un servizio cordiale e un buon rapporto qualità – prezzo. Il menù offre tutti i classici piatti tradizionali. Prima di gustarvi la bistecca alla fiorentina lasciatevi tentare da un antipasto coccoli, stracchino e prosciutto crudo.
Vi segnaliamo che bisogna prenotare con largo anticipo per trovare un tavolo per cena, ma ne vale la pena.
Indirizzo: piazza Piattellina 10-11
Attrazioni nelle vicinanze: Ponte Vecchio, Palazzo Pitti, Basilica di Santo Spirito.

Antico Ristoro di Cambi

Situato oltre Ponte Vecchio, nel quartiere di San Frediano, è caratterizzato dalla moltitudine di prosciutti appesi al soffitto che sprigionano un profumo irresistibile. Nella bella stagione è possibile mangiare fuori in una tranquilla via dell’Oltrarno, a due passi da piazza Santo Spirito.
Offre un menù tipico toscano.
Indirizzo: via Sant’Onofrio 1/r
Attrazioni nelle vicinanze: Ponte Vecchio, Basilica di Santo Spirito, Basilica di Santa Maria Novella, Palazzo Pitti

Gli hotel nel quartiere Santo Spirito

Solo Toscano

Si trova dietro il mercato di san Lorenzo ed è un locale nuovo, lontano dalla tipica trattoria. Il menù, scritto in toscano, presenta prodotti di presidio slow food e di agricoltuta biologica e pone attenzione alla stagionalità dei prodotti.
La carne arriva dalla macelleria dell’aretino Simone Fracassi, una delle migliori macellerie d’Italia. Se non sapete dove mangiare a Firenze questo è un buon posto.
Indirizzo: Piazza del Mercato centrale 22
Attrazioni nelle vicinanze: Cattedrale di Santa Maria del Fiore, Basilica di Santa Croce, Ponte Vecchio.

Buca dell’Orafo

La sua location è particolare perchè si mangia in quella che una volta era una bottega orafa, in un locale poco sotto il livello della strada. Offre la tipica cucina fiorentina e serve una delle migliori bistecche alla fiorentina. La carta dei vini presenta buone produzioni locali.
Indirizzo: Via dei Girolami, 28
Attrazioni nelle vicinanze: Ponte Vecchio, Uffizi, Piazza della signoriaPalazzo Vecchio.

Trattoria da Mario

Si affaccia sulla piazza del mercato centrale ed è un piccolo locale storico, portato avanti da tre generazioni. Non accetta prenotazioni, è aperta solo a pranzo ed è sempre affollata. Ma vale la pena tentare l’impresa, specie se siete solo in coppia. Il menù, scritto a mano, propone piatti tipici fiorentini, compresa una superba bistecca alla fiorentina e cantucci e vin santo per concludere.
Indirizzo: via Rosina 2/R, angolo piazza del Mercato Centrale
Attrazioni nelle vicinanze: Galleria dell’Accademia, Cattedrale di Santa Maria del Fiore, Basilica di Santa Maria Novella

Gli hotel nel quartiere San Giovanni

Ristoranti a Firenze – Dove andare

Di ristoranti a Firenze dove gustare la tipica cucina toscana non sarà per voi un problema. La città è infatti ricchissima di trattorie, ristoranti e locali dove far gioire le vostre papille. Dopo esservi riempiti gli occhi della bellezza delle attrazioni di Firenze potrete quindi riempirvi lo stomaco con i prodotti dell’enogastronomia della regione. Non ne rimarrete sicuramente delusi!
Noi vi proponiamo alcuni dei ristoranti a Firenze dove potrete andare a fare una pausa a pranzo o godervi una cena in questa meravigliosa città.

KONNUBIO

Vicino alla Basilica di San Lorenzo, e a due passi dal Duomo, ha un ambiente moderno, uno staff giovane, attento e davvero molto cordiale.
Aperto sia a pranzo che a cena ed ha prezzi nella media. È ideale se volete fare una colazione super abbondante. (Il costo è di 12 euro, non proprio economico, ma nel buffet c’è veramente ogni ben di Dio).
Indirizzo: Via Dei Conti 8R
Attrazioni nelle vicinanze: Cappelle Medicee,  Complesso del Duomo,  Santa maria maggiore, Palazzo Medici Riccardi.

ALL’ANTICO VINAIO

Non lasciatevi impressionare dalla coda che c’è sempre davanti a questo locale specialmente all’ora di pranzo. La coda in genere scorre, il servizio e veloce e lo staff gentile. Servono ingredienti di alta qualità. Da provare la “schiacciata del boss”, “inferno” e “la favolosa”.
Indirizzo: Via dei Neri 74 R
Attrazioni nelle vicinanze: Palazzo Vecchio, Uffizi, Museo del Bargello

MERCATO CENTRALE

Un’idea carina per la pausa pranzo se vi trovate in zona Santa Maria Novella o alla Galleria dell’Accademia.
Dopo aver fatto shopping tra le bancarelle di San Lorenzo e trai banchi di frutta e verdura al piano terra del mercato coperto potete mangiare non spendendo troppo al piano rialzato del mercato. Potete trovare varie cucine diverse, dalla pizza napoletana ai dolci siciliani e altri piatti tipici italiani e toscani.
Indirizzo: Piazza del Mercato Centrale,  Via dell’Ariento
Attrazioni nelle vicinanze: Cappelle Medicee, Santa Maria Novella, Duomo

 

RISTORANTE DEL FAGIOLI

E’ uno dei Ristoranti a Firenze molto gettonato.L’ambiente è caldo e gradevole con mensole colme di vecchie bottiglie di vino e vasi pieni di fagioli, il personale gentile, simpatico e molto attento al cliente. Sembra essere uscito da un film degli anni sessanta ed menù è tradizionale con cibi gustosi e genuini. Si può scegliere tra i salumi toscani, la ribollita, la pappa al pomodoro, la trippa, i bolliti, le polpette in umido, la fiorentina.
Indirizzo: Corso dei Tintori, 47/r
Attrazioni nelle vicinanze: Basilica di Santa Croce, Uffizi

TRATTORIA PALLOTTINO

È la classica trattoria con le trecce d’aglio e i salumi appesi al soffitto. Il locale porta il nome del proprietario che qui ha aperto la sua attività nel lontano 1911. Zuppa tipica toscana, ribollita, zuppa di verdure e pane solo solo alcuni dei piatti tipici che potrete trovare nel menù. Frequentato soprattutto dai turisti ma anche dalla gente del posto.
Indirizzo:Via Isola delle Stinche 1r,

Attrazioni nelle vicinanze:  Basilica di Santa Croce,  Museo del Bargello.

Gli hotel in San Giovanni

Tre cose da fare a Firenze in 3 giorni

Sono tante le cose da fare a Firenze in 3 giorniTra visitare i musei, le attrazioni e i giardini di questa splendida città, non avete che l’imbarazzo della scelta. Tuttavia, oltre a ciò, noi vi suggeriamo di aggiungere alla lista delle cose da fare alcune esperienze che renderanno ancora più indimenticabile la vostra vacanza.
Qui di seguito vi forniamo un piccolo elenco con i nostri consigli.

MANGIARE UNA FIORENTINA

Mangiare una fiorentina, una delle tre cose da fare a Firenze in 3 giorni

Una delle cose da fare durante la vostra visita a Firenze in 3 giorni è sicuramente gustare la Fiorentina, una dei piatti simbolo della cucina toscana. Non potete lasciare la città senza aver gustato almeno una volta questa prelibatezza.

Mi raccomando, per essere sicuri di mangiare una vera fiorentina state attenti che la bistecca abbia queste caratteristiche ben precise: l’osso a forma di T, il peso di almeno 1,5 kg e la cottura al sangue. Deve essere tagliata nella lombata di vitellone di razza chianina, una razza che fa parte della IGP “Vitellone dell’Italia centrale”.

FARE UNA FOTO DA PIAZZALE MICHELANGELO

 

Firenze è tutta da fotografare, ma se volete godere di uno dei panorami più belli della città non mancate di andare a fare i vostri scatti da Piazzale Michelangelo. E’ molto semplice da raggiungere in autobus o auto, ma il modo migliore è sempre quello di arrivarci a piedi. Ci vuole circa mezz’ora. Una volta arrivati verrete ripagati della fatica!
L’ampia terrazza è un punto fondamentale per ammirare il panorama fiorentino. E’ in assoluto il miglior spot per godersi il tramonto durante un viaggio a Firenze.

FARE UNA PASSEGGIATA SUL LUNGARNO

Una passeggiata sul lungarno: tra le cose da fare a Firenze in tre giorni

Per godere Firenze in tutta la sua bellezza  non c’è niente di meglio che fare una passeggiata sul Lungarno. L’orario migliore è al tramonto, quando il sole con la sua  luce produce colori straordinari e il panorama  è davvero suggestivo. Oppure potete andare di sera, quando le luci artificiali si riflettono nel fiume creando emozionanti atmosfere.

Leggi anche
Cosa vedere a Firenze – Le 10 attrazioni principali
Visitare Firenze in 3 giorni –  Il nostro itinerario consigliato
Visitare Firenze in 2 giorni – Dove andare e cosa vedere
La Galleria degli Uffizi
Visitare Firenze in 3 giorni con bambini.

Le 5 migliori gelaterie di Firenze

Entrare in una delle tante gelaterie a Firenze è sempre una buona idea: per una pausa relax, un pranzo veloce, o mentre passeggiate godendovi le attrazioni della, specialmente se state visitando il capoluogo toscano con bambini al seguito.

Ma dove andare per mangiare un gelato veramente buono? Noi vi diamo qualche consiglio  fornendovi un piccolo elenco delle 5 migliori gelaterie a Firenze in cui poter accontentare il palato e la vista.

Gelateria della Passera

Questa gelateria propone pochi gusti (20 al massimo) ma super curati.  Fra le specialità della casa potrete assaggiare la mandorla, la crema pasticcera, le varianti al caffè, oltre alcune creazioni originali come il mojito e il gusto al tè.
Da provare i sorbetti, sia in versione classica, sia quelli preparati con tisane e decotti.
Si trova a due passi da Palazzo Pitti e Ponte Vecchio.

Indirizzo: Via Toscanella 15 R

Gelateria La Sorbettiera

In questo piccolo locale potrete gustare un gelato davvero molto buono, realizzato con materie prime di ottima qualità. La scelta varia dai gusti classici come caffè, pistacchio, stracciatella, a quelli più innovativi e insoliti come limone e salvia, zenzero etc..Da provare il gusto caramello al sale.  Le dosi forse potrebbero essere più abbondanti, ma valo assolutamente lo stesso la pena.
Lo trovate nei pressi della Basilica di Santo Spirito

Indirizzo: Piazza Torquato Tasso, 11/r

Gelateria Vivaldi

Ambiente accogliente, proprietari molto cordiali e un buon gelato sono le caratteristiche di questa gelateria di Firenze che serve anche  cocktail, vini, tisane, the, cioccolate calde e tanto altro. Buono il rapporto qualità prezzo.
Si trova in zona San Niccolò.

Indirizzo: Via de’ Renai 15R

Antica Gelateria Fiorentina

Questa piccola gelateria situata in zona San Lorenzo offre gelati artigianali molto buoni e con una grande varietà di gusti, sia classici che innovativi. Gli ingredienti sono di qualità e ci sono gusti adatti anche per i celiaci. Il personale è gentilissimo e i prezzi sono ottimi.
Potrete andarci prima o dopo aver visitato la Basilica di Santa Maria Novella.

Indirizzo: Via Faenza, 2

Gelateria Edoardo

Il locale, piccolissimo è proprio dietro la Cattedrale di Santa Maria del Fiore.  Il gelato, biologico, ha tanti gusti , come sempre i classici ma anche quelli decisamente particolari, come quello al crumble di prugna, alla lavanda, alla mandorla salata. La cialda è anch’essa artigianale e molto buona. Il personale è cordiale e gentile.

Indirizzo: piazza del Duomo 45/R